vai al contenuto. vai al menu principale.

Casa Nicole

Nome Descrizione
Indirizzo Via Vittorio Emanuele II°
Apertura Privata - Visibile solo dall'esterno - in alcuni giorni dell'anno in occasioni di manifestazioni è visitabile la Cappella al suo interno
E’ nota a partire dal XIV secolo come dimora dei nobili de Jordanis. L'edificio si presenta nella forma che assunse nel XVIII secolo, quando venne rinnovato dagli allora proprietari Nicole, che nel 1744 avevano ottenuto dal re di Sardegna l’investitura a Conti di Bard. Il corpo della costruzione che sovrasta la strada ospitava una delle porte del Borgo, detta Courlét, abbattuta all’inizio dell’Ottocento per volontà di Napoleone. Risalenti a quel periodo, sugli intonaci della facciata si possono riconoscere ancora oggi i segni dei colpi d’arma da fuoco.

Il palazzo si sviluppa su tre piani. Oltre agli stucchi che ornano le scale e le sale del piano nobile, l’interno è caratterizzato dalla presenza di una cappella privata, posta in modo inconsueto all’ultimo piano e decorata sulle pareti e sulla volta a cupola. L’autore dei dipinti, di soggetto simbolico religioso, ha lasciato la sua firma e la data – Giovanni Antonio da Biella, 1758.